.
Annunci online

  ilberrettoasonagli così è …. se mi pare …
 
Diario
 




Il berretto a sonagli
vi  consiglia :
 

una bella mostra
di Tamara
de Lempicka 
a Milano


alcuni disegni
su pietra di
Francisco
Fernandez











una mostra
a Barletta:
i pittori della felicità:

Zandomeneghi
De Nittis
Renoir


Una mostra di
Tiziano a Belluno




una rivista irpina
 

come le acque sporche
d'Irpinia  vadano da
Solofra ai nuclei ASI  
senza essere depurate
vedi pag. 25 e ridi
vedi pag. 33 - 37 e piangi
ma cerca di leggere tutto



il mio disegnatore
preferito
Norman Rockwell


una grande
Giornalista


Ancora acque
sporche in Campania



Uno sguardo
sul Governatore



un sito d'arte per
gli amanti della
lettura


Una brutta storia
all'ombra del Vesuvio



uno dei migliori
incisori contemporanei







una mostra da non
perdere:
Carracci



uno scrittore
libero




Tutte le immagini sono prese liberamente dal web e rielaborate personalmente. Il proprietario del blog si dichiara disponibile a rimuoverle nel caso ledessero un diritto d'autore, allo stesso modo è disposto a indicarne gli autori, qualora ne venisse fatta richiesta. L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/200.







Locations of visitors to this page La verità fa Essere Liberi.


31 gennaio 2010

De Luca …. e “la barba e capelli “ a Bassolino …

Ovvero : in un modo … o nell’altro …. finalmente in Campania si potrà respirare …



Il Berretto a Sonagli
ha accolto con piacere la notizia della candidatura di De Luca a Governatore della Campania …. venuta fuori per mancanza di candidati bassoliniani ( che hanno tutti rinunciato ) clicca - Il Sindaco di Salerno – prendendo le distanze dal Partito Democratico - ha chiaramente detto: “Se devo scegliere tra la verità e la bandiera di partito io scelgo la verità” . E ha poi affermato di “non essere il terminale di correnti o di partiti. Io non ho alle spalle potentati economici, non ho padroni, sono un uomo libero. Queste parole sono piaciute al Berretto a Sonagliche però voterà per il centro destra e per il suo candidato Presidente Caldoro. Ma - come dice l’amico Legnostorto – il PD è ormai in agonia - clicca- …. E la discesa in campo di De Luca rappresenta la più dura condanna degli anni di governo di Bassolino , che è stato sempre accusato da De Luca di ogni nefandezza.

In un modo … o nell’altro …. finalmente in Campania si potrà respirare …


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. De Luca Bassolino Campania

permalink | inviato da il berretto a sonagli il 31/1/2010 alle 21:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


26 gennaio 2010

Basket : ad Avellino le Final Eight 2010

La gioia del Berretto a Sonagli …. e alcuni suoi ricordi …



Il Berretto a Sonagli
stamane è particolarmente contento: è infatti ufficiale la notizia – clicca - che le Final Eight di Coppa Italia 2010 si disputeranno ad Avellino al “Pala Del Mauro”. Le migliori otto squadre italiane scenderanno in Irpinia per contendersi il prestigioso trofeo. E tra esse vi sarà l’Air Scandone Avellino che ha già ha vinto la manifestazione nel 2008.

Ma il Berretto vuole oggi ricordare il “ basket povero “ degli anni in cui venne fondata l’antica società “Scandone” : gli anni in cui si giocava nella palestra del vecchio “Liceo Colletta” di Avellino, col pubblico dietro le transenne di legno, con le panchine dei giocatori ricavate dai banchi di scuola grigi e neri … e nei banchi ancora i calamai per l’inchiostro… Alcuni spettatori … per vedere meglio le gare … sedevano sul “cavallo con le maniglie” della ginnastica. Altri prendevano posto, in alto, sul “quadro svedese” … clicca  Quanti giorni passati in quella palestra polverosa ; come unico riscaldamento … il sudore e la corsa … E come non ricordare le vecchie tute infeltrite - prima di colore arancione e blu … i vecchi colori della Società – e poi bianche e verdiE tanti vecchi giocatori che ci hanno lasciati clicca

Oggi sembra quasi un sogno : per tre giorni Avellino capitale del Basket Italiano ….


25 gennaio 2010

Vendola …. e il servizio ….. a Casini, D’Alema, Bersani ….

Ovvero : sotto il caldo sole di Puglia …



Il Berretto a Sonagli -
dopo aver avuto notizia del risultato delle primarie del PD in Puglia - clicca - ha pensato alla reazione di Casini, che sarà sicuramente restato male … In un colpo solo Vendola ha fatto violenza su Bersani … D’AlemaCasini … La sconfitta vera è del povero Pier Ferdi che aveva cercato di costituire un Comitato di Liberazione Nazionale contro Berlusconi …. Ed è tanto più bruciante … perché su tratta di un colpo inferto … alle spalle … da chi meno … poteva darlo ….


21 gennaio 2010

Berlusconi … il processo lungo … i giudici … e i plotoni d’esecuzione …

Ovvero : come ai tempi del Goya …



Il Berretto a Sonagli
ha attentamente ascoltato le parole del Presidente Berlusconi dopo il sì del Senato al processo breve.  clicca-   Il Premier – che ha definito "vere e proprie calunnie" le critiche dell’opposizione – si è poi rammaricato dei tempi del cosiddetto processo breve : "Tempi ancora troppo lunghi. Il mio parere è negativo perchè i tempi, quelli introdotti con questa nuova legge, non sono ragionevoli. Dieci o più anni... vorrei fossero più brevi. Chi è chiamato dentro il girone infernale del processo in Italia è una persona persa e il disastro per lui e per la sua famiglia è sempre enorme e quindi credo che i tempi dovrebbero essere molto ma molto più contenuti di quelli votati in questa legge dai tempi certi ma eccessivi" e che per questo deve chiamarsi ancora “processo lungo”. Si è poi soffermato a parlare dei giudici e delle corti di giustizia : "Processi? Plotone di esecuzione. Le corti di tribunale in Italia sono come plotoni di esecuzione . I miei avvocati insistono che se andassi in tribunale non mi troverei davanti a corti giudicanti ma a dei plotoni di esecuzione".

Dopo le parole i magistrati hanno deciso di rendere ancora più veloce il processo : … sommario …Ma il Presidente l’affronta con sorriso smagliante …

Il bel quadro – come tutti sanno – è del Goya

3 maggio 1808 : fucilazione alla Montana del Principe Pio “


15 gennaio 2010

De Mita … la politica … il nipotino …. i ragionamenti colti … la dannazione ….

Ovvero : parole … parole … parole …




Il Berretto a Sonagli,
non avendo ricevuto alcun invito dall’Amministrazione di Centro Destra ( ma non troppo ) che guida la Provincia di Avellino, ha preferito non assistere al convegno che vedeva la partecipazione di molti studiosi e politici : Borgomeo, Cannata, Giuseppe De Rita, il vice presidente della Provincia di Avellino Giuseppe De Mita ….. e come al solito … invitato dal nipotinol’europarlamentare Ciriaco De Mita. E nel corso del convegno – come potranno vedere gli attenti lettori con un  clic  – sono state dette cose importantissime, nel solito linguaggio politichese che solo il pazzo ed incolto Berretto non ha compreso : Bisogna “ trasformare i vincoli in opportunità e non le opportunità in vincoli ”. Prendendo spunto da questo interessante concetto, Cannata - rettore dell’Università del Molise - ha invitato a ragionare sul futuro avendo in mente che il passato non è passato invano ma ha tracciato le direttrici del percorso successivo. Questo fatto in verità ha destato grandissimo interesse nell’uditorio … E, continuando nel vuoto del politichese …. ha inquadrato l’economia della provincia di Avellino in un piano “ in continuo traballamento ” che propone un problema: un orizzonte sempre diverso. Lo sforzo, dunque, che il territorio deve cercare di compiere è quello di mettere in fila idee che partono da uno spazio tridimensionale composto da filiere di produzione, territori, soggetti e istituzioni. Il progetto che ne deve scaturire è nient’altro che la sintesi di questo spazio. L’uditorio di fronte a tali frasi, che avrebbero cambiato gli scenari economici irpini, si è lasciato andare ad un convinto applauso … Tralasciando altri eruditi ragionamenti , ha poi preso la parola Giuseppe De Rita che - partendo dalla similitudine con Ciriaco De Mita “entrambi uomini di montagna, per provenienza e per qualità umane” ha sollecitato l’Irpinia a liberarsi dalla marginalità ed uscire da una logica “di mentalità montanara di gente paesana da piccolo comune”. Si sarebbe assistito, secondo De Rita, ad un impoverimento della soggettualità meridionale sotto tutti i punti di vista. “Ora occorre svoltare e dedicarsi ad “operazioni orizzontali” …. Anche il Berretto – avendo frainteso quali siano queste operazioni    clicca   sito sconsigliato alle signore perbene che potrebbero assumere tali atteggiamenti non improntati a castità    ha annuito … Ha poi concluso Ciriaco De Mita dicendo che “la politica, finora, si è mossa lungo un filone di costruzione di uguaglianze senza tuttavia legarle ad una idea di comunità. Premessa fondamentale per inquadrare la solitudine del singolo individuo ma soprattutto una diffusa condizione di impotenza collettiva. La politica ha perso la capacità di elaborare domande e si è trasformata in mera distribuzione di risorse”. De Mita ha poi voluto dare una botta al Governo e al Presidente Berlusconi : “Rimaniamo sospesi nel vuoto rispetto alla politica del governo che, non sapendo dare una risposta, cambia o cancella la domanda”. Ed ha poi concluso il suo ragionamento : “Noi ci siamo impantanati. Viviamo la dannazione di chi si lascia andare.

Alla fine del discorso … scroscianti applausi … del popolo di centrodestra … che non aveva compreso … un tubo … dei filosofici ragionamenti di De Mita … che da cinquanta anni continua a dire queste cose … mentre l’Irpinia muore …

Il bel quadro mostra San Girolamo che indica le prospettive di sviluppo dell’Irpinia secondo quanto emerso dal convegno ….


11 gennaio 2010

Di Pietro …. e la forca in piazza Cordusio …

Ovvero : come ai tempi di Joseph Ignace Guillotin …



Il Berretto a Sonagli
ha voluto a modo suo descrivere la riunione di piazza Cordusio a Milano clicca - Le frasi storiche dell’uomo di Montenero sono davvero da prendere in considerazione : “Sono qui come testimone informato sui fatti… Non ce l’ho personalmente con qualcuno, non voglio infierire su un defunto. Sono preoccupato perché questa Milano sta tornando la Milano da bere degli anni ’80

Ed il Berretto ha voluto ricordare le finalità umanistiche della ghigliottina ed i tre padri della mannaia francese clicca : il dottor Guillotin, il filantropo, il dottor Louis, il progettista, e l'industriale Schmidt, il costruttore.

Come non dare atto a Di Pietro del suo spirito filantropico ? E poi con la costruzione di ghigliottine si darebbe slancio all’economia italiana …

Ma coloro che – come il Berretto – ebbero grandi simpatie per Craxi e per la sua politica … non dimenticano ….anche a costo di avere la testa mozzata ...


sfoglia     dicembre   <<  1 | 2  >>   febbraio
 

 rubriche

Diario
Avellino
Irpinia
Chi sarò mai ?
Campania Infelix

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

il fazioso liberale
maralai
cinzia - respiro
ventrotto
natoil4luglio
momo calascibetta
p.guzzanti
pensiero liberale
franco d'ercole
limpazienza
anatripalda
riflessiditana
il giardino delle ninfe
panopticon
clem.blogattivo
kritikon
l'importanza delle parole
adescalco marangoni
marangoni due
politcrack
il mango di treviso
raffaele la sala
avellino che vorrei
un posto nel mondo
eleonoraemme
enzo sara
ventrotto
liberali per Israele
annamaria chiariello
paolo chiariello
francisco fernandez
orpheus
giovanni d'ercole
sprofondorosso
avellinesi
antonio palmieri
portale delle libertà
arem
il cielo sopra kabul
sarcastycon
gaetano amato
gennaro romei
sandro feola
tania gnerre
fabio evangelista
giustizia giusta
potere sinistro
r.brunetta
riformista alchemico
c. aquino
marco ciano
le cose da dire
barbara di salvo
magna carta

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom